Yamamay: obiettivo 66 milioni di euro

Prosegue la crescita di Yamamay, insegna dell'underwear e della pigiameria che fa capo alla varesina Inticom: nei prossimi due mesi apriranno 40 nuovi monomarca tra cui uno a Milano, in corso Vittorio Emanuele. Il fatturato di Inticom dovrebbe passare, entro fine 2006, da 51,5 a 66,1 milioni di euro.
Già il risultato dello scorso anno è stato ottimo: il giro d'affari, infatti, ha fatto un balzo in avanti del 51% rispetto al 2004 mentre l'utile netto si è attestato a quota 4,9 milioni di euro e il sell out nei negozi si è incrementato del 12%. I vertici della società - che appartiene per il 50% alla famiglia Cimmino e per il restante 50% alla famiglia Garda - nutrono grandi aspettative soprattutto nei confronti dell'imminente opening nel capoluogo lombardo: una boutique a gestione diretta, frutto di un investimento di 5 milioni di euro. Un altro sbarco strategico, fra i 40 preventivati a breve, è quello a Montecarlo. Ma tra i fronti caldi per lo sviluppo del brand spiccano anche la Grecia e i Paesi del bacino del Mediterraneo. Entro fine estate gli spazi Yamamay saranno 350: 16 diretti e 334 in franchising.
a.b.
stats