Yoox Group: crescono gli acquisti al maschile

Secondo un’indagine svolta da Yoox Group sulle abitudini d’acquisto durante i suoi primi 10 anni di attività, sempre più uomini comperano online. Ogni mese, il noto sito di e-commerce conta 9,6 milioni di visite, con ordini effettuati ogni 20 secondi da tutto il mondo: un terzo dei clienti sono di sesso maschile, tra i 26 e i 35 anni. A oggi, Yoox Group ha destinato a loro cinque milioni di capi.
Per questo target, gli articoli più richiesti sono camice e T-shirt (oltre un milione), scarpe (800mila paia), jeans/pantaloni (circa 900mila) e abiti insieme alle giacche (400mila).
Sempre in base a quanto rilevato da Yoox, le modalità di spesa dell’uomo sono molto diverse da quelle della donna. La principale differenza consiste nel fatto che i consumatori non fanno “shopping”, bensì comperano con una finalità precisa: trascorrono online il 30% di tempo in meno rispetto alle donne, visualizzando un minor numero di pagine prima di effettuare l'acquisto.
Inoltre sono più razionali, si mostrano più fedeli a determinati brand e affezionati a uno stile personale ben definito e poco variabile. Sono anche più attenti alle novità: acquistano maggiormente a inizio stagione più che durante le promozioni e i saldi e tendono a rendere i prodotti in misura minore delle donne.
Ancora: sono più tecnologici del gentil sesso e maggiormente propensi a utilizzare il mobile commerce su iPhone e iPad, non temendo di acquistare prodotti più cari ed elaborati, come i capispalla.
Risultano essere più attratti dagli articoli molto innovativi e si rivelano appassionati di accessori, con differenze significative a secondo dei vari Paesi. Per esempio, i più “incravattati” sono gli italiani insieme ai giapponesi, mentre gli americani preferiscono i papillon. I tedeschi invece prediligono le sciarpe, così come i francesi sono amanti del cappello.
Infine, gli uomini - soprattutto svizzeri, svedesi e norvegesi - sono più attenti all’ambiente rispetto alle donne: infatti selezionano più frequentemente l’opzione “eco-shipping”.
e.c.
stats