Zara festeggia lo store numero 50 a Tokyo, con l’apertura a Shibuya

Con la recente apertura nel vivace distretto di Shibuya, a Tokyo, Zara ha festeggiato il 50esimo store in territorio giapponese. Il punto vendita, che occupa una superficie di 1.500 metri quadri all’indirizzo 1-22-4 Jinnan, Shibuya-ku, occupa cinque piani di un edificio la cui facciata è stata resa spettacolare grazie all’intervento dello Zara Architecture Studio.
“Questa apertura è il simbolo dell’importanza strategica che il mercato asiatico riveste per il gruppo e chiude un anno di crescita in Giappone e nei Paesi vicini - ha dichiarato il first deputy chairman e ceo di Inditex, Pablo Isla -. Continueremo a crescere in maniera significativa in quest’area". Per l’occasione, sono stati realizzati due articoli in vendita esclusivamente nello shop: una borsa clutch e un paio di ballerine.
Partita nel 1998, l’espansione di Zara nel Paese del Sol Levante è stata accelerata negli ultimi anni, con la scelta di aree molto vivaci per lo shopping a Tokyo e in altre città: basti pensare che le vetrine sono più che raddoppiate rispetto alle 23 degli inizi del 2007. Insieme, i mercati giapponese, cinese e coreano rappresentano per Inditex i pincipali sbocchi nella regione Asia-Pacific, un territorio importantissimo, il numero uno al mondo per numero di abitanti, considerando tutti gli Stati che lo compongono. Qui il ritmo di espansione del colosso spagnolo supererà quello del resto del mondo nei prossimi anni, considerati anche la crescita del potere di acquisto e il grande interesse nei confronti della moda da parte della gente.
c.me.
stats