Zucchi nomina Vitale alla presidenza e annuncia le linee guida del piano triennale

A pochi giorni dall’uscita di Marzotto dall’azionariato, il presidente e due a.d. di Zucchi lasciano le rispettive cariche. Il nuovo piano triennale del gruppo specializzato nell’home textile contempla il riassetto organizzativo e un’ulteriore riduzione dei costi di struttura.
Giordano e Manlio Alberto Zucchi si dimettono quindi dalle cariche di presidente e amministratore delegato di Zucchi, ma restano nel cda. Franco Todisco resta alla vicepresidenza e lascia la carica di amministratore. Matteo Zucchi, a.d. dallo scorso giugno, mantiene invece la propria carica.
Il nuovo presidente nominato dal cda è ora Marco Vitale. Il consiglio ha inoltre esaminato il piano industriale e finanziario 2006-2008, che sarà definito il prossimo 23 del mese.
Le linee guida, messe a punto in collaborazione con Bain & Company, riguardano, fra gli altri, la razionalizzazione e lo sviluppo dei marchi in portafoglio con eventuale riposizionamento nei vari canali distributivi, nonché la revisione della rete retail, che prevede anche la messa a punto di nuovi format.
Come anticipato da fashionmagazine.it lo scorso 7 marzo, Marzotto ha ceduto il 21,5% del capitale ordinario e il 25% delle azioni di risparmio di Zucchi al fondo Amber Master Fund (Cayman), gestito da Amber Capital.
e.f.
stats