GLOBAL BLUE FOR FASHION

Il Tax Free Shopping per il Piano del Turismo a Roma 2019-2025

Global Blue raccoglie la sfida del nuovo Piano Strategico del Turismo di Roma 2019-2025 presentato dall’Assessore Carlo Cafarotti in occasione dell’evento Futouroma: continuare a investire, accanto alle istituzioni e ai commercianti, per incrementare la promozione del made in Italy, per garantire una informazione puntuale e un’accoglienza eccellente ai turisti internazionali che scelgono il nostro Paese, e la capitale in particolare, anche per il loro shopping di lusso.

I dati Global Blue resi disponibili proprio per l’occasione, confermano, infatti, come il Tax Free Shopping si una leva sempre più importante per il turismo. In particolare, a Roma, da gennaio a settembre di quest’anno, gli acquisti effettuati dai turisti provenienti da Paesi al di fuori dell’Unione Europea sono cresciuti dell’11% rispetto allo stesso periodo del 2018.

Nel dettaglio, i cinesi sono stati la prima nazionalità, con un peso del 28% sul totale delle vendite tax free registrate nei primi nove mesi del 2019, seguiti da statunitensi (14%), russi (10%), giapponesi (6%), dai viaggiatori provenienti dai Paesi del Golfo (5%) e dai coreani (4%).

In questo periodo, il tax free shopping effettuato da tutte queste nazionalità ha registrato un trend positivo se confrontato con il 2018, con incrementi che vanno dal +2% dei cinesi e dei russi al +34% degli arabi, passando dal +25% degli americani.

Rilevanti sono anche i valori medi degli acquisti. Considerando la città nel suo complesso, il valore dello scontrino medio calcolato da Global Blue nel periodo gennaio-settembre 2019, senza distinzione tra le nazionalità, si è attestato a 964 euro contro una media italiana di 841 euro.
Se, invece, si considerano in modo separato le diverse nazionalità, emerge come i cinesi siano risultati primi in questa particolare classifica, con una spesa media 1.431 euro, seguiti dai turisti giunti dai Paesi del Golfo (1.218 euro) e dagli statunitensi (1.088 euro).

Scendendo ancora più nel dettaglio, Global Blue ha analizzato i trend degli acquisti di lusso dei viaggiatori internazionali in via dei Condotti. Qui il valore dello scontrino medio calcolato considerando insieme tutte le nazionalità ha toccato 1.547 euro. In questa via i turisti provenienti dai Paesi arabi hanno superato i cinesi per valore della spesa media: 2.024 euro contro 2.000. Al terzo posto sempre gli americani, con acquisti che in media hanno toccato i 1.607 euro.

stats