+164% l’online

Safilo torna a crescere nel trimestre. +23% in Borsa

Nel primo trimestre 2021 i ricavi di Safilo hanno raggiunto i 251,4 milioni di euro, in aumento del 13,7% a cambi correnti e del 20% a valute costanti. L’azienda dell’eyewear torna a crescere anche rispetto allo stesso periodo del 2019: +6% a cambi costanti, sostenuta dalla ripresa dei marchi propri e dalle licenze, nonché dalle new entry in portafoglio.

Sulla base di queste indicazioni, intorno alle 17 il titolo Safilo registra un +22,77% a Piazza Affari, al prezzo di 1,35 euro per azione, mentre l’indice Ftse Mib sale dello 0,14%.

A livello di mercati, gli Stati Uniti risultano il maggiore driver (+54% a cambi costanti), seguiti da Cina, Australia e Medio Oriente. L’Europa, penalizzata dalle chiusure, archivia i tre mesi con un -5%.

In accelerazione l’e-commerce, che registra un +164% con il contributo della piattaforma Blenders, e arriva al 13% delle vendite totali di Safilo, dal 5,9% del primo trimestre 2020.

L’azienda di Padova mostra un significativo recupero per gran parte dei brand in portafoglio e parla di forte crescita per i marchi di proprietà Smith e Carrera e di significativo rimbalzo per quelli in licenza come Hugo Boss, Tommy Hilfiger, Kate Spade e Jimmy Choo. Il contributo fornito da Privé Revaux e Blenders e dalle nuove label in licenza, tra le quali Levi's, David Beckham, Missoni, Ports e Isabel Marant, ha «ampiamente compensato» le licenze uscite a fine 2020.

«Nonostante un quadro generale ancora eterogeneo in Europa e l’incertezza sull’evoluzione della stagione estiva, il secondo trimestre dovrebbe comunque consegnarci risultati solidi, nuovamente supportati dalla forza del mercato statunitense, del business online e dai progressi di alcuni Paesi emergenti», anticipa il ceo Angelo Trocchia (nella foto).

Intanto si sa già che in aprile l'andamento delle vendite è rimasto forte, trainato dal mercato statunitense, dal business online e dall'andamento positivo di alcuni Paesi emergenti, mentre è mancato un significativo rimbalzo del mercato europeo.

L’obiettivo per il secondo trimestre 2021 è superare leggermente i volumi del secondo trimestre 2019 a cambi costanti.

Il 2022 invece dovrebbe beneficiare della nuova licenza Dsquared2 annunciata ieri, che sarà distribuita dal prossimo gennaio.

 

e.f.
stats