+20% gli ordini

Asos: ricavi oltre la vetta del miliardo di sterline

Nel primo trimestre chiuso il 31 dicembre l’e-tailer Asos è cresciuto del 20% a 1,1 miliardi di sterline di ricavi (1,3 miliardi di euro al cambio attuale).

Come spiegano dall’e-commerce britannico, che chiude il bilancio il 30 agosto, il risultato riflette i numeri record del Black Friday e gli effetti degli investimenti in attività di engagement

Le vendite retail, in particolare, hanno totalizzato 1,07 miliardi di sterline di fatturato, in aumento del 20% (+12% nell’analogo trimestre dell’esercizio precedente), sostenute dal Regno Unito (+18%) che rappresenta circa il 40% del totale. In Europa la piattaforma ha realizzato un +22% e negli Usa un +20% (a cambi costanti).

Nel periodo il sito ha visto aumentare gli ordini dl 20% a 27,7 milioni, mentre i visitatori sono aumentati del 23% a 239 milioni (rilevati in dicembre). I consumatori attivi hanno raggiunto quota21,7 milioni, dai 18,9 milioni del dicembre 2018, di cui 6,7 milioni nel Regno Unito.

Lo scorso luglio Asos aveva lanciato un profit warning, parlando di problemi legati alla trasformazione dei magazzini statunitensi ed europei che incideva sulle consegne in questi mercati.

«Siamo appena agli inizi dell’anno e molto resta da fare - ha commentato il ceo Nick Beighton - ma siamo incoraggiata dai progressi fatti così velocemente e restiamo fiduciosi nella nostra capacità di cogliere tutte le opportunità che ci si presenteranno».

e.f.
stats