3.700 metri quadri in via Ostiense

Naba fa il bis con la sede di Roma

Si inaugura il 2 aprile la nuova sede romana di Naba, Nuova Accademia di Belle Arti. L'ateneo occupa un'area di circa 3.700 metri quadri in via Ostiense al civico 92, nel quartiere di Garbatella, in due edifici storici di inizio Novecento. Si parte a ottobre con i percorsi triennali, illustrati in occasione della giornata di orientamento, il 6 aprile.

 

A guidare la nuova scuola sarà Donato Medici con il ruolo di managing director, affiancato da Guido Tattoni, direttore della formazione anche della sede di Milano.

 

La proposta formativa si incentrerà inizialmente sui percorsi triennali, che partono ad ottobre, articolati nelle aree di fashion design con il course leader Colomba Leddi, media design e arti multimediali, coordinata da Vincenzo Cuccia, arti visive, guidata dal direttore del dipartimento Marco Scotini e coordinata dal course leader Andris Brinkmanis, graphic design e art direction, diretta da Patrizia Moschella.

 

A completare l'offerta ci saranno i corsi estivi della durata di due settimane, suddivisi in tre sessioni dal 24 giugno al 23 luglio, nelle quattro aree didattiche, con l'obiettivo di ampliare la proposte con nuovi corsi.

 

I due campus a Roma e a Milano saranno contraddistinti dallo stesso approccio, sul crinale tra formazione e produzione, grazie a progetti con aziende e istituzioni italiane ed estere che daranno la possibilità agli studenti di lavorare su proposte concrete.

 

La giornata di orientamento del 6 aprile fornirà l'occasione per conoscere l'accademia e la sua offerta formativa, visitare il campus e incontrare docenti e studenti. A completare il programma anche l’esposizione di alcuni lavori realizzati dagli studenti che attualmente frequentano i diversi percorsi formativi. 

c.me.
stats