68 milioni di utili

Loewe vola nel fiscal year 2021: ricavi a quota 456 milioni di euro (+38%)

Anno fiscale a ritmi serrati per la casa di moda spagnola Loewe. La griffe in capo al colosso francese Lvmh ha archiviato il 2021 con un giro di affari di 456,2 milioni di euro, in progress del 38% rispetto al 2020 e, dato emblematico, del 32% sul 2019 prepandemia.

Il gruppo Lvmh non rilascia abitualmente i dati scorporati dei suoi singoli marchi, ma i risultati sono stati riportati dal quotidiano economico Expansión, sulla base dei risultati depositati dall’azienda presso il Registro Mercantile.

Da quanto emerge ancora, il risultato operativo nei 12 mesi è stato pari a 82,5 milioni di euro, rispetto ai 5,5 milioni del 2020 e ai 44,3 del 2019.

Crescono anche i guadagni, per un totale di 68,1 milioni di euro di utili nel 2021, otto volte in più rispetto al 2020 e +14,5% sul 2019.

A generare le maggiori entrate è stata la divisione retail, con un giro di affari di 299 milioni di euro (+41% anno su anno). Il mercato asiatico è cresciuto del 55% a 141,1 milioni di euro; il Giappone, che la società scorpora vista la sua mole, è salito del 28% a 74,7 milioni di euro; l’Europa ha registrato un +26%, per un totale di 59,2 milioni di euro, e gli Stati Uniti si sono portati a 23,9 milioni di euro (+50%).

 

Il wholesale vale in totale  111,6 milioni di euro, in aumento del 28% rispetto all'anno precedente, mentre le vendite online sono aumentate del 63% a 42 milioni di euro.

c.me.
stats