+69% i nuovi clienti

Giglio.com: +60% le vendite del semestre

Approvata la semestrale di Giglio.com, il multimarca online di moda di lusso che si è quotato sul mercato Aim lo scorso luglio.

I ricavi si sono attestati a 15,2 milioni di euro, in crescita del +60% rispetto allo stesso periodo del 20, trainati principalmente dalle vendite all’estero. Gli Stati Uniti, in particolare, sono diventati il secondo mercato di riferimento dopo quello italiano con un +160% a livello di gross merchandise value. Valori più che raddoppiati anche per la Francia (+132%) e il Regno Unito (+111%)

I visitatori hanno raggiunto quota 10,5 milioni: il 72% in più rispetto al gennaio-giugno 2020, che beneficia degli investimenti a supporto della brand awareness in Italia, Stati Uniti e Germania. Sono invece 33mila i clienti nuovi, in aumento del 69%.

Nel semestre l’ebitda risulta negativo per 1,3 milioni di euro, dal pareggio del 30 giugno 2020. Su questo indicatore, come spiegano dalla società di Palermo, incidono i costi fissi per rafforzare la struttura e i maggiori oneri legati alla logistica, per supportare l’aumento della capacità delle operations e l’internazionalizzazione del business.

L’ebit è passato da -0,2 a -1,7 milioni mentre la perdita è salita a 1,8 milioni di euro, dal rosso di 0,3 milioni dello stesso periodo del 2020.

La società guidata da Giuseppe Giglio guarda con ottimismo al futuro e conferma l’obiettivo di continuare lo sviluppo all’estero, ampliare il catalogo e investire in tecnologie a supporto del marketing e dell’attività operativa.

Poco prima delle 17 a piazza Affari le azioni di Giglio.com sono scambiate a 4,39 euro per azione, in lieve calo rispetto alla seduta di ieri (-0,23%) e quasi in linea con il Ftse Aim (-0,27%).

e.f.
stats