90ESIMO ANNIVERSARIO

Luisa Spagnoli: sfilata, libro celebrativo e reopening in Vittorio Emanuele

Per la sua prima sfilata in assoluto, in occasione del 90esimo anniversario, Luisa Spagnoli ha scelto la cornice speciale dello Scalone Arengario di piazza Duomo: l'appuntamento è domani sera, 18 settembre, con dinner party a seguire.

Un evento importante per il marchio da 132 milioni di euro di ricavi nel 2017, in una data strategica all'inizio delle sfilate milanesi della donna e in collaborazione con Camera Moda.

Ma non è l'unica novità per il brand, fondato nel 1928 dall'omonima imprenditrice, che ha appena riaperto il flagship di corso Vittorio Emanuele angolo Galleria San Carlo (nella foto), in base a un nuovo concept che sarà applicato anche ai principali monomarca italiani e che punta su materiali di pregio tra cui marmo, alcantara e oro bronzato.

Il negozio milanese - uno dei sei attivi nel capoluogo lombardo - si sviluppa su due livelli, per una superficie di 500 metri quadri.

Complessivamente, la rete commerciale diretta di Luisa Spagnoli è composta da 152 boutique nella Penisola e 53 nel mondo, di cui cinque di proprietà, cui si aggiungono 70 multibrand.

In vista un opening a Londra (il secondo nella capitale britannica) e in fase di valutazione avamposti in Germania, uno dei mercati strategici, con un focus sulle città di Francoforte e Düsseldorf. Ma si punta anche a territori molto lontani come l'Australia, con store in cantiere, insieme a partner locali, a Sydney e Melbourne.

In forte accelerazione l'e-commerce, in un'ottica di omnicanalità. Intanto è pronto un libro celebrativo (Luisa Spagnoli: 90 years of style, edito da Rizzoli e a cura di Sofia Gnoli), che ripercorre la storia del brand e della sua fondatrice, Luisa Spagnoli nata Sargentini: un personaggio femminile avanti sui tempi, che oltre a dare vita alla label che porta il suo nome partendo da un hobby, lavorare a maglia, è stata con il marito l'artefice della famosa azienda dolciaria Perugina.

Si deve a lei - nata nel 1877 e morta nel 1935 a soli 58 anni - l'invenzione del Bacio, cioccolatino "degli innamorati" noto in tutto il mondo.

a.b.
stats