A FIRENZE

A Pitti Filati l'anniversario di Safil

 

On stage in Fortezza da Basso i 60 anni di Safil, che festeggia raccontando la sua storia famigliare.

 

Safil ha scelto il salone fiorentino per celebrare il traguardo di 60 anni, raggiunto nel 2014. Èdal 1954 che la filatura laniera biellese, guidata oggi dalla seconda generazione della famiglia Savio, produce filati.

 

Dal fondatore Fernando, passando per i figli Cesare, responsabile dell'area commerciale e produttiva, e Alberto (amministrazione e finanza), sono in mostra all'interno dello stand (nella foto) passato e futuro di un gruppo che produce annualmente oltre 7mila tonnellate di filati e che impiega circa 700 dipendenti, fra lo stabilimento in Bulgaria e la direzione amministrativa di Gaglianico, dove ha sede anche l'impianto di tintoria delle rocche.

 

Ed è già pronta la terza generazione: una foto che campeggia all'ingresso dello stand mostra insieme i cinque figli di Alberto e i due di Cesare.

 

Nel corso degli anni la realtà biellese ha diversificato il proprio know-how, inglobando nel 2008 la Filature Française de Mohair, un'operazione che ha permesso a Safil di diventare leader europeo nell'ambito dei filati prodotti con questa fibra.

 

Nel 2010 è stata la volta di Erredi, con cui l'azienda guidata dalla famiglia Savio ha ampliato la presenza diretta nel mercato della maglieria. Risale al 2012 l'acquisizione del marchio e degli archivi della Filatura di Grignasco

 

stats