A MIlano

Pinko lancia l'hybrid shop

Domani, 20 settembre, Pinko scende in pista con hybrid shop, un nuovo progetto che fonde le logiche dello store fisico con quelle del negozio virtuale. L'appuntamento è presso la boutique di corso Venezia 5.

 

“L’idea non è diversa da quella delle automobili ibride – spiega Pietro Negra, presidente e fondatore di Pinko –. Come in queste vetture l’energia del movimento ricarica il motore elettrico, consentendo un effettivo risparmio di carburante che ha un impatto positivo sull’ambiente, così l’hybrid shop arricchisce l’esperienza dello shopping di contenuti inediti, consentendo una frequente rotazione del prodotto, che gratifica e attrae la cliente finale, senza che questo incida sul budget complessivo di ciascun punto vendita". E conclude: "L’integrazione tra reale e virtuale è un punto chiave: è su questo campo che a nostro avviso si gioca il futuro del retail”.

 

L'iniziativa rappresenta un'evoluzione dei monomarca Pinko, dove l’esposizione "podium" su manichino favorisce la visione di interi outfit indossati, e quindi il concreto apprezzamento di fit, materiali, dettagli.

 

Una serie di schermi digitali espande lo spazio del negozio, permettendo di esplorare, attraverso immagini e rendering, l’intera collezione per scoprire varianti, accessori, pezzi da abbinare, non necessariamente presenti in negozio ma disponibili nel magazzino centrale e che la consumatrice potrà ricevere in breve tempo, direttamente a casa.

 

stats