A Milano

Mapic Italy: previsti almeno 250 retailer e oltre 800 partecipanti. Stand sold out

In attesa del debutto di Mapic Italy, la piattaforma dedicata al mondo del retail real estate che si svolgerà il 24 e 25 maggio al SuperStudio Più di Milano, arrivano le prime anticipazioni: 250 i retailer italiani e stranieri che hanno già confermato la presenza (ma si punta a 300), oltre 800 i visitatori previsti e già assegnati i 33 stand disponibili.

 

Oggi (5 aprile) a Milano Nathalie Depetro (nella foto), direttrice del Mapic di Cannes e di Mapic Italy (organizzati da Reed Midem) ha fatto il punto sull’iniziativa milanese a poco più di due mesi dall’esordio.

 

«Siamo soddisfatti - afferma - perché la prima edizione si preannuncia un successo sul fronte sia del numero delle presenze, sia della qualità dei brand, con il coinvolgimento di retailer (attualmente 250, di cui il 40% stranieri), sviluppatori, investitori internazionali e broker».

 

«Il tutto fermo restando che il nostro obiettivo principale è quello di creare un evento molto concreto, sinergico e dedicato al business - aggiunge Depetro - che riguarderà non solo i centri commerciali, ma anche le shopping arcade, i transit hub, le high street e i department store».

 

Grazie alla ripresa del mercato italiano negli ultimi due anni, «oggi investitori e retailer dimostrano un grande interesse per l’immobiliare commerciale nella Penisola», sottolinea Depetro.

 

Ci sarà chi vorrà vendere i propri asset e chi comperarli, chi vorrà affittare i negozi e chi ancora cercherà la location migliore per sbarcare nella Penisola. «Promuoveremo anche le nuove insegne all’interno della sessione “Scopri i retailer di successo di domani” - anticipa la manager - durante la quale verrà offerta ai partecipanti l’opportunità di scoprire 10 nuovi concept a forte potenziale ed entrare in contatto con loro».

 

Attraverso le conferenze, che si svolgeranno durante la manifestazione (l’evento di apertura è previsto alle 14.30 del 24 maggio), «i partecipanti potranno avere una panoramica dello stato attuale del mercato italiano ed esplorare i futuri trend del settore» conclude Depetro.

 

Francesco Pupillo, senior sales director reale state division di Reed Midem e responsabile di Mapic Italy, sottolinea due aspetti: «Mapic Italy non è uno sdoppiamento del Mapic, bensì un focus sul mercato italiano, che è la seconda compagine presente al salone di Cannes dopo quella francese. Inoltre è un appuntamento che intendiamo a rinnovare negli anni proprio per l’importanza che ricopre il BelPaese».

 

Grande sostenitore dell’iniziativa milanese è Massimo Moretti, presidente di Cncc Italy: «Siamo orgogliosi di aver contribuito a portare in Italia una formula vincente che altrimenti sarebbe andata in altre sedi europee - dice -. In un giorno e mezzo chiunque, investitori e retailer italiani e stranieri, potrà avere una visione completa dell’immobiliare commerciale italiano. Un efficace deal making event, che certamente aiuterà ad arricchire in quantità e in qualità di nuove presenze il nostro mercato».

 

Tra i leader nazionali e i colossi internazionali del  settore che hanno già confermato la loro presenza spiccano Carrefour, Gallerie Commerciali Italia, Igd, Larry Smith, Svicom, Sonae Sierra, Cbre, Cogest, JLL, Eurocommercial, Multi, McArthurGlen, Promos, Rustion&Partners, Ece, Svicom e Generali.

 

Sul fronte retailer parteciperanno Adidas Group, Yamamay, Carpisa, Dolce&Gabbana, Gap, Bricoman, Uniqlo, Zadig & Voltaire, Original Marines, Mediaworld e Parfois. E tra i marchi non ancora presenti in Italia Aeropostale e American Vintage.

 

stats