A Milano

Prada e Comune: intesa per la riqualificazione di largo Isarco

Sorgerà in largo Isarco, tra via Ripamonti e corso Lodi il museo della Fondazione Prada. Il Comune di Milano e la casa di moda hanno firmato una convenzione per la riqualificazione dell'area di alcuni edifici industriali e la costruzione di tre nuove strutture (che occuperanno una superficie di 11.822 metri quadrati),. per una superficie totale di 21.783 metri quadrati.

Il nuovo museo che sarà dedicato all'arte contemporanea, ospiterà mostre ed eventi culturali e sarà inaugurato nella primavera 2015, alla vigilia dell'Expo. Il progetto porta la firma dello studio OMA di Rem Koolhaas.

Nella convenzione sono previsti una serie di servizi e agevolazioni per i cittadini, in particolare per gli studenti universitari e delle scuole medie inferiori e superiori. Sarà finanziata, inoltre, una borsa di studio annuale riservata ai neolaureati provenienti dagli atenei milanesi.

«Siamo molto soddisfatti - è il commento del vicesindaco Ada Lucia De Cesaris - che una grande area abbandonata della periferia milanese sia riqualificata e recuperata per ospitare un importante luogo di cultura e arte». Per la Fondazione Prada, infine, che «esprime la propria gratitudine al Comune di Milano per l'intesa raggiunta, il nuovo museo rappresenta una straordinaria possibilità di estendere la propria prospettiva culturale, di rinnovare il legame con Milano e di approfondire il dialogo con i suoi abitanti e visitatori».

 

 

stats