A Piazza Affari

Borsa Italiana: nuovo indice per i brand più noti. Metà sono della moda

Borsa Italiana ha selezionato, tra le quotate, 22 società con una significativa brand awareness, sintesi di creatività italiana, eccellenza, innovazione e vocazione all'export. Confluiranno in un indice ad hoc, al 50% fashion oriented.  

 

Per ora le realtà individuate fanno parte in una vetrina chiamata "Italian Listed Brand" che spazia nei settori Automobiles & Parts, Food & Beverage, Personal & Household Goods, Retail e Travel & Leisure. In seguito, come anticipano da Piazza Affari, verrà creato un indice FTSE Russell dedicato.

 

Fra abbigliamento, accessori e retail, il fashion è rappresentato da 11 società: Brunello Cucinelli, Damiani, Geox, Luxottica, Moncler, Ovs, Piquadro, Safilo Group, Salvatore Ferragamo, Tod's e Yoox Net-A-Porter.

 

L'intento è quello di offrire agli investitori un nuovo strumento per identificare le società italiane con una significativa brand awareness.

 

Per individuare le 22 aziende Borsa Italiana si è avvalsa della collaborazione di un panel di esperti settoriali, tra cui analisti industriali e finanziari sia italiani sia internazionali che, oltre alle metriche tradizionali, hanno valutato i principali asset intangibili, come la percezione del brand tra la propria base di clienti e il posizionamento distintivo rispetto ai competitor.

 

«Il lancio di Italian Listed Brands sul nostro mercato - commenta Raffaele Jerusalmi, ceo di Borsa Italiana - conferma la volontà di Borsa Italiana di impegnarsi continuamente a valorizzare i migliori brand italiani. Il fatto che la Borsa sia a Milano, città che rappresenta da centinaia di anni il centro della creatività italiana in molti settori, aiuta a renderci molto credibili nei confronti degli investitori internazionali».

 

stats