A Piazza Affari

Gli analisti rivedono i target: in Borsa bene Ynap, giù Ferragamo e Tod's

Il gruppo del fashion e-commerce Yoox Net-a-Porter (Ynap) registra uno dei maggiori rialzi alla Borsa di Milano, mentre Ferragamo e Tod's risultano fanalini di coda. 

 

A metà pomeriggio le azioni di Ynap segnano un aumento dell'1,7% e passano di mano a 33,53 euro per azione. In calo di oltre il 3%, invece, sia Ferragamo sia Tod's, che vengono trattati rispettivamente a 23,59 e 56,85 euro. L'indice Ftse Mib risulta poco mosso (-0,24%).

 

Gli analisti di Jefferies hanno aumentato per Ynap il target da 33 a 40 euro, dopo avere incontrato a New York Alison Loehnis, presidente di Net-a-Porter e di Mr Porter.

 

Come riporta Reuters, l'incontro ha rafforzato le aspettative del broker sul business "In Season". Per il 2017 gli analisti stimano un lieve effetto negativo dei cambi sui ricavi lordi - ma non sui margini - e ritengono che questo tipo di investimento sia «più che mai solido». Le guidance date dal gruppo, a loro parere, possono essere considerate conservative.

 

Inoltre, il primo socio Richemont non sembra avere intenzione di diluire la sua quota e le notizie di potenziali partner cinesi sono al momento solo speculazioni: nulla dovrebbe accadere nel breve termine. Per quanto riguarda possibili operazioni di M&A o Ipo nel settore, gli esperti di Jefferies dicono: «Ignorare le speculazioni e focus sui fatti».

 

Quanto a Ferragamo, Exane BNP Paribas ha portato il rating da "outperform" a "neutral" e limato il prezzo obiettivo da 24,3 a 24,0. Per gli analisti il ricambio ai vertici «sembra una condizione necessaria (...) ma non sufficiente» per dare valore agli azionisti: occorre avere anche il piano giusto, velocità e durezza nell'esecuzione.  

 

La discesa di Tod's risente del giudizio degli esperti di Kepler Cheuvreux, che hanno portato il rating a "reduce", dal precedente "hold". L'obiettivo di prezzo ora è 54 euro (da 58 euro).

 

stats