A Piazza Affari

Tod's sale in Borsa con il nuovo socio Bonomi e i target degli analisti

Acquisti sul titolo Tod's alla Borsa di Milano, dopo le indiscrezioni sull'ingresso nell'azionariato di Andrea Bonomi e una serie di revisioni dei target price da parte degli analisti finanziari.

 

Poco prima delle 16 il titolo del gruppo che controlla anche Hogan, Fay e Roger Vivier registra un rialzo di quasi 13 punti percentuali, al prezzo di 68,65 euro per azione.

 

In base a quanto riportato dal Corriere della Sera e confermato da Reuters, che cita una fonte vicina alla situazione, il fondo di investimenti Strategic Capital, che fa riferimento ad Andrea Bonomi, avrebbe investito circa 60 milioni di euro per rilevare una quota del 3% del capitale di Tod's.

 

Bonomi è anche il fondatore di Investindustrial, che si concentra principalmente su aziende di medie dimensioni, tra le quali figurano Sergio Rossi, Artsana, Flos e B&B Italia.

 

Le azioni Tod's beneficiano anche di una serie di revisioni al rialzo del target price da parte degli analisti finanziari. Mediobanca, che è "neutrale" sulla società fondata da Diego Della Valle, l'ha rivisto da 52 a 56 euro per azione. Barclays lo ha portato a 54 euro, Hsbc a 62 euro e Citigroup a 69 euro (livello raggiunto più volte nella seduta di oggi 11 gennaio).

 

Gli analisti stimano maggiori utili, futuri grazie ai benefici fiscali derivanti dal Patent Box. Presupposto che sta sostenendo i rialzi di altri marchi della moda come Moncler (+3%), Ferragamo (+0,8%) e Brunello Cucinelli (+0,7%).

 

stats