A Pitti Uomo

North Sails: 11 nuovi store in Italia e a settembre via all'e-commerce

Tomasoni Topsail punta a rafforzare il marchio North Sails attraverso l'espansione retail in Italia, il web e l'internazionalizzazione. Nel periodo settembre 2012-febbraio 2013 sono stati e saranno aperti 11 monobrand nel nostro Paese, mentre si dovrà attendere la fine dell'estate per il lancio dell'e-commerce. Sul fronte estero si lavora a rafforzare il brand in Nord Europa.

La nuova strategia di North Sails è stata annunciata a Pitti, dove l'azienda era presente con un grande spazio. Il gruppo di base a Rapallo (Ge) ha un intenso piano retail, che comprende anche inaugurazioni di monomarca a Torino, Verona, Sassari, Catania e Sestri Levante. "Il nostro modello di business è destinato a cambiare - ha spiegato a fashionmagazine.it Michele Bernardi, head of sales department -. Oggi per noi il retail vale il 30%, ma questa percentuale dovrà crescere ulteriormente nei prossimi anni".

Altra novità per il brand di abbigliamento nautico l'apertura di un temporary shop a San Francisco durante il periodo in cui si disputerà l'America's Cup (maggio-ottobre). North Sails è infatti official clothing supplier di Emirates Team New Zealand ha deciso di sperimentare la formula del negozio a tempo, per poter approfittare della popolarità offerta dall'importante evento velico.

Ma nei piani della Tomasoni Topsail c'è anche la crescita attraverso il canale web: a settembre 2012 è stata creata la parte social di North Sails con Facebook e Twitter, mentre sempre a settembre sarà varato l'e-commerce. "Prima però testeremo questa formula con la collezione creata per l'America's Cup ", sintetizza Bernardi.

Ultima voce della strategia di crescita di North Sails è l'internazionalizzazione. Ma il business plan non parla per il momento di marcati emergenti, l'azienda vuole prima affrontare quelli più vicini, a cominciare da Germania, Francia e, Spagna.

Il 2012 per la società dovrebbe chiudersi sugli stessi livelli del 2011, quando era stato raggiunto un giro d'affari di 67 milioni di euro. E anche per il 2013 le previsioni sono di consolidare il fatturato.

 

 

stats