A Shanghai

Prada rinnova il concept in chiave più "intima" e lo fa partendo dal Plaza 66

Prada scommette su una shopping experience più intima, privata e personalizzata  Il nuovo concept - e non è un caso - debutta all’interno del Plaza 66 di Shanghai, nello store di oltre 1.400 metri quadri, su tre livelli, che riapre dopo un completo restyling. Da scoprire i saloni rosso, verde e circolare. Il progetto è firmato da Prada.

 

Dopo l’uniformità a oltranza e la successiva personalizzazione in base alla location, adesso la nuova frontiera del retail è verso monomarca in grado di offrire - o meglio dare l’idea - che l’esperienza di acquisto sia unica, personalizzata.

 

È il caso di Prada che, come tanti altri brand del fashion system, sta rivedendo la strategia distributiva in Cina, ottimizzando la performance dei punti vendita. Percorso che passa attraverso una nuova, accattivante immagine. 

 

Non può stupire pertanto che il lancio del nuovo look avvenga proprio a Shanghai, capitale cinese del business e all’interno del Plaza 66, il centro commerciale  storicamente più noto nel Paese, perché per primo ha aperto ai brand internazionali.

 

Il nuovo punto vendita punta sulla suddivisione dello spazio in vari ambienti dalle dimensioni contenute e dal carattere esclusivo, che ospitano le diverse categorie merceologiche per invitare la clientela a vivere momenti unici, riservati, personali, all’insegna del comfort assoluto e, perché no?, della sorpresa.  

 

Tra le novità da scoprire, al pianterreno spicca la sala principale che, con le alte bacheche e i soffitti a trave, rispecchia l’originale negozio di Galleria Vittorio Emanuele a Milano nel consueto “encausto” verde.

 

Dal capoluogo lombardo alla Cina, la “sala rossa” (nella foto) è invece un omaggio alla Repubblica Popolare, con pareti tappezzate di jacquard fiorato e nicchie rivestite di velluto per la pelletteria di lusso e gli articoli più preziosi. Il “salone verde”, con boiserie e marmi in verde intenso è riservato invece alla pelletteria per la donna e alla piccola pelletteria.

 

Al primo piano, dedicato all’universo femminile, le varie sale nelle nuance del verde, sono tutte personalizzate, compresa la saletta ovale vip con tende di velluto e sedute giallo senape al centro.

 

Il secondo piano è invece il regno del menswear: qui dominano elementi più maschili nelle tonalità dell’azzurro e del verde, con i tipici pavimenti in bianco e nero che richiamano l’identità Prada in varie parti dello store.

 

 

 

 

 

 

stats