A Wall Street

Michael Kors sale nell'indice Standard & Poor’s 500

Le azioni Michael Kors Holdings rimpiazzeranno i titoli di Nyse Euronext (il gruppo proprietario di una serie di Borse, nato dalla fusione del New York Stock Exchange con l'Euronext) nell'indice Standard & Poor’s 500. La sostituzione avverrà alla chiusura delle contrattazioni di Wall Street del primo novembre.

 

La holding con base a Hong Kong che controlla la griffe Michael Kors (nella foto, la sfilata di New York per la primavera-estate 2014), ha raggiunto una capitalizzazione di mercato di 15,6 miliardi di dollari. Poco dopo le 17 (ora italiana) le azioni passano di mano a 73,4 dollari (+1,28%), oltre il triplo del valore attributo alla società al debutto alla Borsa di New York. Il collocomento, nel dicembre del 2011, era infatti avvenuto a 20 dollari.

 

L'indice S&P 500 è uno dei maggiori indicatori del mercato azionario statunitense. Nel suo paniere sono presenti le azioni delle 500 aziende a maggiore capitalizzazione.

stats