ACCESSORI

Tatarella (Primadonna): «Si consolida Valerio 1966, che apre al wholesale»

Valerio 1966 - il nuovo marchio di calzature uomo e donna lanciato dall’imprenditore Valerio Tatarella, già noto per Primadonna Collection - è arrivato al suo ottavo negozio in Italia. Si tratta di un prodotto in pelle, di qualità made in Italy, che arriva al pubblico a un prezzo tra gli 80 e i 150 euro: una fascia ancora poco presidiata sul mercato, soprattutto in fatto di scarpe maschili.

 

«Stiamo lavorando per renderlo un brand di successo come Primadonna Collection - fa sapere l’imprenditore pugliese, che con la sua prima “creatura” ha raggiunto quota 380 negozi nel mondo -. Miglioriamo costantemente l’offerta, cercando il giusto mix fra calzature e abbigliamento e inserendo anche articoli con un prezzo più accessibile, in modo da poter allargare il nostro spettro di clienti».

 

La novità è che Valerio 1966 si aprirà al wholesale. Arriverà dunque anche nei multimarca, oltre che nei negozi monobrand, diretti e in franchising. «Manca un prodotto accattivante intorno ai 100 euro per l’uomo - è la convinzione di Tatarella -. In virtù di ciò siamo scesi in pista con questo marchio elegante, dal gusto sobrio e contemporaneo».

 

Primadonna Collection, focalizzato invece sulla calzatura femminile fashion dal prezzo accessibile, ha visto quest’anno l’apertura di 60 nuovi store. Il giro d'affari di questa realtà, prima in Italia per numero di negozi nelle scarpe donna, era stato di 100 milioni di euro nel 2015. Per il 2016 è prevista una crescita dell’10-11%. Primadonna Collection offre anche abbigliamento e altri accessori, ma il focus rimane imprescindibilmente sulla calzatura.

 

 

stats