ACQUISIZIONI

Al fondo Wise il 100% di Boglioli, nel board entra Andrea Perrone

Il fondo Wise, presente nell’azionariato di Boglioli dal 2007, ha acquisito il 100% delle quote della società ancora in mano alla famiglia e ha nominato il nuovo consiglio di amministrazione, in cui fa il suo ingresso Andrea Perrone, già amministratore delegato del gruppo Brioni.

 

Confermato l’a.d. di Boglioli, Giovanni Mannucci, che acquisisce anche la carica di presidente.

 

Perrone, neo membro del board dell’azienda sartoriale nata a Brescia nei primi anni del Novecento e divenuta celebre soprattutto per le sue giacche destrutturate in cachemire, è cresciuto professionalmente nel gruppo del lusso Brioni, dove ha assunto incarichi di sempre maggiore responsabilità, fino a diventare amministratore delegato della holding e delle controllate. Attualmente è responsabile della direzione brand della Ferrari.

 

“L’acquisto della totalità delle quote di Boglioli e l’ingresso di nuove e qualificate forze nel consiglio di amministrazione - ha dichiarato Paolo Gambarini, partner fondatore di Wise - dimostrano come il fondo creda fortemente nel progetto di rilancio del brand: intendiamo proseguire con forza nel piano di crescita e sviluppo della società”.

 

Il 2012 si è chiuso per Boglioli con ricavi pari a 28 milioni di euro. Wise, fondo di private equity italiano, dal 2007 a oggi ha già portato alla riorganizzazione della direzione artistica del marchio, ponendosi ambiziosi obiettivi, soprattutto in termini di sviluppo internazionale, di allargamento della gamma di offerta e di posizionamento della label di alta gamma, non solo maschile.

 

 

stats