ACQUISIZIONI

Gruppo Marzotto: l'ultima new entry è Redaelli Velluti

 

Redaelli Velluti, maggior produttore italiano di velluto liscio (di ordito), entra nell'orbita del Gruppo Marzotto, che con questa acquisizione ribadisce il proprio obiettivo strategico numero uno, ossia proporsi come polo d'aggregazione per le imprese tessili del nostro Paese. 

 

Il deal comporta l'acquisto, da parte della realtà presieduta da Antonio Favrin, dei marchi Redaelli Velluti, Niedieck e Christoph Andreae, insieme al magazzino, all'archivio storico (con rarità risalenti addirittura alla fine del 18esimo secolo) e al 100% di Sametex e Girmes, società dedicate rispettivamente alla produzione e al côté commerciale, la prima con stabilimenti a Kraslice (Repubblica Ceca) e la seconda con una sede in Germania, a Nettetal.

 

"Come è già accaduto con Ratti - ribadisce un comunicato - abbiamo messo a segno un'operazione industriale di diversificazione, in un comparto 'collaterale' al nostro core business". Nel caso di Redaelli Velluti, come precisa la nota, l'intento è quello di riuscire a infondere una cultura industriale e manageriale in una realtà da sempre fortemente orientata alla ricerca stilistica e all'artigianalità, oltre a sviluppare sinergie di processo e di mercato. 

 

stats