ACQUISIZIONI

Il calzaturificio marchigiano Aeffe salvato da Sagripanti

La crisi da un lato e, dall'altro, la morte del titolare sembravano non lasciare scampo ad Aeffe, storico calzaturificio del maceratese, messo in liquidazione nelle scorse settimane. Ma grazie alla Italian Holding Moda, società fondata da Cleto Sagripanti (nella foto), si prospetta un lieto fine.

 

Già da qualche giorno i media parlavano di trattative in fase avanzata fra la realtà creata circa due mesi fa da Sagripanti (ex a.d. di Manas e presidente di Assocalzaturifici) per valorizzare i marchi del made in Italy e i liquidatori dell'azienda di Petriolo (Macerata), produttrice di stivali e calzature.

 

Ora Sara, figlia di Alberto Fermani (artefice nel 1960 di Aeffe, scomparso a fine 2012), ha confermato a textilwirtschaft.de che l'operazione è andata a buon fine: si delinea dunque un rilancio al posto della cessazione dell'attività, con la concreta possibilità di un reintegro dei 70 lavoratori a rischio licenziamento.

 

stats