ACQUISIZIONI

Ppr si aggiudica il controllo della cinese Qeelin

Pprsi espande nel segmento dei preziosi. Il colosso del lusso ha infatti acquisito la maggioranza di Qeelin, griffe cinese dei gioielli fondata nel 2004 dal designer Dennis Chan (nella foto) e dall'imprenditore Guillaume Brochard. L'operazione, il cui importo non è stato reso noto, sarà finalizzata il prossimo gennaio.

 

"Abbiamo grandi ambizioni per Qeelin", ha dichiarato François-Henri Pinault, numero uno di Ppr, che in portafoglio ha già marchi della gioielleria e dell'orologeria come Boucheron, Girard-Perregaux e JeanRichard. In primis, fa sapere la società, si punta a un'accelerazione dell'espansione del marchio - l'unico del settore nella Repubblica Popolare ad aver creato un network distributivo internazionale - con nuovi opening nella Cina continentale e a Hong Kong.

 

Attualmente Qeelin opera attraverso 14 boutique, di cui sette nella Mailand China, quattro a Hong Kong e tre in Europa ed è presente in importanti multistore, come Colette a Parigi e Restir a Tokyo.

 

stats