ANNIVERSARI

Puig: 100 anni di storia, 100 metri di altezza per la nuova sede

 

Al sesto posto nella classifica mondiale delle realtà della profumeria selettiva e attivo anche nella moda, il colosso spagnolo Puig celebra il centenario con una nuova sede di 15mila metri quadri a Sud di Barcellona, in un edificio alto 100 metri.

 

La Puig Tower, che si trova in plaza Europa a L'Hospitalet de Llobregat, è stata progettata da Rafael Moneo, già vincitore del Pritzker Prize e del Prince of the Asturias Award for the Arts, e da GCA Arquitectos.

 

Sviluppato su 23 piani, il building fa parte delle nove strutture che hanno ottenuto nel Paese iberico la Leed (Leadership in Energy & Environmental Design) Gold Certification.

 

Il 2013 è stato un anno positivo per la società, fondata nel 1914 da Antonio Puig Castelló, che attualmente conta 4.204 dipendenti, di cui 1.677 impiegati sul territorio spagnolo, e una presenza in oltre 140 nazioni. Il fatturato ha sfiorato gli 1,5 miliardi di euro, con un incremento dell'1% o del 5% su base like-for-like.

 

«Un risultato - si legge in una nota - influenzato dalla consistente presenza nei mercati emergenti, dove le valute locali si sono deprezzate rispetto all'euro, e dalla forza di quest'ultimo nei confronti del dollaro». L'utile netto è aumentato, da 173 a 176 milioni di euro, e l'utile pre-tasse è passato da 246 a 248 milioni.

 

Ma al di là delle cifre sull'ultimo fiscal year, sono interessanti quelle sull'andamento nell'ultimo decennio, che rivelano un vero exploit, se si pensa che nel 2014 il turnover non andava oltre i 793 milioni di euro, l'utile netto era di 1 milione e l'utile pre-tasse si fermava a 4 milioni.  

 

Al sesto posto tra i big mondiali della profumeria selettiva, con l'obiettivo di incrementare la propria quota di mercato in questo comparto dall'attuale 8,6% al 12% entro il 2020 anche grazie alle licenze (la più recente con Benetton), l'azienda ha nel proprio portafoglio i marchi fashion Paco Rabanne, Carolina Herrera e Nina Ricci, oltre ad aver acquisito nel 2011 una quota di maggioranza di Jean Paul Gaultier (nella foto, Marc Puig, chairman e ceo di Puig).

 

stats