ANNUALI

Aeffe: Greater China e Usa trainano il business. Fatturato in crescita del 7%

Secondo i dati preliminari, il Gruppo Aeffe ha conseguito ricavi per 268,8 milioni di euro nel 2015, rispetto ai 251,5 milioni di euro messi a segno nel 2014: la crescita è stata del 7% a tassi di cambio correnti e del 5,1% a tassi costanti.

 

Al gruppo, con sede a San Giovanni in Marignano, fanno capo i marchi Alberta Ferretti, Philosophy di Lorenzo Serafini, Moschino (nella foto), Pollini, Jeremy Scott e Cédric Charlier. I ricavi della divisione prêt-à-porter sono ammontati a 207,2 milioni di euro (+7,8% a cambi correnti), quelli della parte calzature e pelletteria a 95,7 milioni di euro (+11,4% al lordo delle elisioni tra le due divisioni).

 

«Siamo soddisfatti del progresso del fatturato del gruppo, soprattutto negli Stati Uniti e in Greater China, mercati che riteniamo possano rappresentare dei driver per la crescita futura - commenta Massimo Ferretti, presidente esecutivo di Aeffe -. Questo andamento già riflette i positivi riscontri del piano di investimenti strategici, volto a un’ulteriore valorizzazione del posizionamento dei nostri brand, che riteniamo porterà risultati concreti, soprattutto in termini di profittabilità, nel medio-lungo termine».

 

stats