APERTURE

Max Mara: un grande evento per il reopening di via Condotti

Tantissimi ospiti, tra cui il ministro Elsa Fornero, per la riapertura del monomarca a insegna Max Mara di via Condotti 17 a Roma: circa 800 metri quadri al pianterreno di Palazzo Torlonia, firmati dal nuovo concept progettato dallo studio Duccio Grassi Architects (vedi gallery nella sezione Retail/shop opening).

 

Soffitti a volte, ampie finestrature, portali in marmo e affreschi sono integrati in un contesto moderno per il flagship romano, che utilizza motivi cari al brand: colori tenui, legno, ferro e vetro artigianale, arricchiti a nuovi elementi natural-oriented. Ne è un esempio il midollino, che scherma le aperture e permette di sfruttare al meglio la luce naturale.

 

Ripensata anche la disposizione delle varie collezioni, che tracciano diversi percorsi grazie all'ingresso posto in posizione centrale: a sinistra è collocata una grande sezione dedicata alle borse e alla piccola pelletteria, mentre a destra si trova la linea 'S Max Mara Here Is The Cube. Proseguendo è il turno di Max Mara e Sportmax, area caratterizzata dell'utilizzo del legno Ipé grezzo con inserti in vetro trattato, e della Collezione Sposa, il cui segno distintivo è dato dal vetro platino. Totalmente rinnovato anche lo spazio per la gamma Weekend.

 

Tra le novità del concept di via Condotti spiccano l'esposizione delle scarpe, pensata come un grande cerchio che unisce le varie stanze, e l'illuminazione, ideata da Duccio Grassi Architects in collaborazione con Viabizzuno.

 

Per l'inaugurazione del megastore - durante la quale è stata presentata anche la Roma Bag, in vendita a partire dalla prossima primavera - sono intervenute numerose celebrities e socialite, come Cody Horn, Ksenia Rappoport, Valentina Cervi, Nicoletta Romanoff, Alessandra Mastronardi, Eliana Miglio e Katy Saunders, oltre che la più importante stampa internazionale e il ministro Elsa Fornero (vedi gallery nella sezione People).

 

stats