AZIONARIATO

Un fondo in Elisabetta Franchi, che pensa anche in prospettiva alla quotazione

l fondo Trilantic Capital Partners è entrato con una partecipazione di minoranza qualificata nell’azionariato di Betty Blue, realtà italiana attiva nell’abbigliamento e negli accessori della fascia del “lusso accessibile”, grazie ai marchi Elisabetta Franchi e Betty Blue.

 

L’operatore di private equity affiancherà la società nel percorso di crescita e internazionalizzazione. Secondo quanto riporta il Corriere della Sera, la quota rilevata sarebbe del 25%.

 

Betty Blue, con sede a Bologna, è stata fondata nel 1998 dalla stilista-imprenditrice Elisabetta Franchi e negli ultimi anni si è affermata come una della più interessanti del settore nella Penisola. Nel 2012 ha realizzato ricavi per circa 105 milioni di euro con un margine Ebidta di circa 26 milioni di euro e prevede di chiudere il 2013 con riusultati in ulteriore crescita.

 

In particolare, il brand Elisabetta Franchi opera in Italia e all’estero attraverso una rete di 80 boutique monomarca e una distribuzione in oltre 1.100 negozi multimarca. Il mercato domestico ha un’incidenza del 65% circa sul fatturato totale. Altre aree importanti per il giro d’affari sono attualmente la Russia, il Medio Oriente e l’Asia.

 

Trilantic Capital Partners è specializzato nell’acquisire quote di controllo o significative partecipazioni di minoranza in società basate in Europa e Nord America, operanti in svariati comparti. Al momento gestisce quattro fondi istituzionali di private equity che possono contare su asset complessivi per circa 4,5 miliardi di euro.

 

“L’ingresso di Trilantic avviene sulla base di un piano condiviso - ha dichiarato Elisabetta Franchi, presidente e a.d. della società -, che permetterà all’azienda e al marchio Elisabetta Franchi di accelerare significativamente lo sviluppo oltre i confini nazionali, con particolare riferimento ai bacini del Sud-Est asiatico. La sua presenza consente alla struttura di dotarsi di solide regole di corporate governance, funzionali anche a una futura eventuale quotazione in Borsa”. (nella foto la stilista-imprenditrice)

 

 

stats