Accordi

Sergio Tacchini: al via la prima licenza

Tempo di drastici cambiamenti per Sergio Tacchini, l'azienda novarese acquisita nel 2007 dall'imprenditore cinese Billy Ngok e divenuta oggi una brand company. Niente più produzione e distribuzione ma solo licenze, di cui si occupa l'agenzia di marketing Img. La prima è stata appena siglata.

 

L'intesa è stata conclusa con la società francese Sport Fashion Distribution del gruppo Sport Finance e riguarda la produzione e distribuzione di abbigliamento per Francia, penisola iberica, Belgio e Svizzera. Si parte con un flash dell'inverno e poi la collezione completa sarà pronta dalla prossima estate.

 

Intanto si lavora per stringere ulteriori intese in altri mercati, primo fra tutti l'Italia, dove al momento la collezione non viene distribuita. Nel nostro Paese, come assicura un portavoce dell'azienda, resterà la sede della Sergio Tacchini che oggi segue solo lo stile e lo sviluppo prodotto. Di certo però gli headquarter non saranno più nell'attuale struttura di Bellinzago Novarese, in provincia di Novara, sovradimensionata per una realtà di 55 dipendenti, 42 dei quali sicuro in bilico, dopo la fase della cassa integrazione, che si protrarrà per altri 12 mesi. In sospeso, al momento, le decisioni riguardanti i 13 monomarca della label e i sei outlet presenti sul territorio nazionale.

 

stats