Acquisizioni

Fast Retailing acquisisce la maggioranza di J Brand

J Brand ha trovato un acquirente: si tratta del gruppo giapponese Fast Retailing, che si è aggiudicato il controllo del marchio californiano da Star Avenue Capital e dal management dell'azienda, pari all'80,1% delle azioni. La rimanente quota resta in capo agli attuali vertici della company statunitense.

 

Il closing dell'operazione è atteso per la fine del prossimo mese. Fondata nel 2005 dall'attuale ceo Jeff Rudes, J Brand è fra le realtà di punta a livello internazionale nel settore del denimwear premium e ha da poco avviato una politica di brand extension volta a estendere gli orizzonti con il ready to wear. Nel 2010 il fondo di private equity Star Avenue Capital aveva acquisito la maggioranza della label, distribuita in oltre 2mila boutique in 20 Paesi, con un giro di affari di 124 milioni di dollari a fine 2011.

 

Per il retailer giapponese Fast Retailing, che realizza e distribuisce i marchi Helmut Lang, Comptoir des Cotonniers, Princesse tam.tam, Theory e Uniqlo, si tratta di un'importante chance per ampliare il proprio portafoglio di marchi che orbitano nel segmento dell'"affordable luxury" e di fare leva sul know how dell'etichetta nel segmento del premium denimwear, al fine di potenziare la propria capacità produttiva in tale ambito. Nello stesso tempo, sarà un'occasione importante per rafforzare la presenza in un mercato strategico come gli Stati Uniti. Come precisa il comunicato diramato da Fast Retailing,  l'attuale management, capitanato da Jeff Rudes, continuerà a guidare l'azienda e il suo sviluppo.

 

stats