Acquisizioni

I gioielli di Pianegonda nell'orbita di Bros Manifatture

La griffe vicentina Pianegonda entra nelle fila di Bros Manifatture, holding cui fanno capo i marchi Rosato, Brosway e S'Agapò. Un'acquisizione che fa dell'azienda in capo alla famiglia Beleggia un nuovo polo di riferimento della gioielleria in Italia.

 

Pianegonda sarà così la punta di diamante del gruppo, che ora è alla ricerca di un nuovo direttore creativo per la label, nata nel 1994 a Vicenza. La prima collezione del nuovo corso di Pianegonda sarà presentata nell'autunno 2016.

 

«Pianegonda rappresenta un’eccellenza italiana, una griffe di grande personalità, che abbiamo sempre amato e che vanta tuttora una grande riconoscibilità e un vissuto fortemente positivo - ha dichiarato il presidente di Bros Manifatture, Lanfranco Beleggia -. Oggi abbiamo la possibilità di riportarla agli onori del suo passato, relativamente recente ma di grande caratura e di assoluta riconoscibilità».

 

«Per questo - ha proseguito - lavoreremo al suo sviluppo con molto rispetto, ma anche con decisione: nella manifattura ci avvarremo degli stessi piccoli laboratori orafi che hanno lavorato con Pianegonda dalle sue origini fino ad oggi. Nella distribuzione, selezioneremo i rivenditori con molta attenzione, privilegiando chi saprà affiancarci come un vero partner».

 

stats