Acquisizioni

Il brand Conte of Florence passa a D&K Distribution

Alla D&K Distribution i marchi di casa (Dekker, Dek’Her, Kejo, D21, D-Twice, 10East) non bastano più. La società di Altopascio intende diversificare le attività ed è in questa direzione che ha puntato su Conte of Florence, un brand italiano con 60 anni di storia nello sport, di cui dal 1° di ottobre ha assunto il controllo di marchio e distribuzione commerciale, grazie a un accordo per  l'affitto del ramo di azienda.

 

L'intervento della D&K Distribution è stato formalizzato attraverso la newco Conte of Florence Distribution, che ha siglato un'intesa con la Florence Sportswear  - ormai in liquidazione - che prevede il subentro della nuova società nella gestione del marchio e dei canali di vendita wholesale e retail. Una rete che comprende 60 negozi tra monomarca e multimarca, 20 franchising e 16 outlet in Italia, oltre a cinque monomarca e due franchising all'estero.

 

La notizia è stata data oggi dallo stesso amministratore delegato del gruppo D&K Distribution, Massimo Tassinari, che questa mattina ha illustrato il piano di acquisizione alla stampa. Conte of Florence - che può contare su di un giro d'affari di 44 milioni di euro - verrà riposizionato a tutti i livelli: nella produzione e nello stile.

 

La prima collezione della nuova era sarà quella dell'autunno-inverno 2013/2014, che verrà presentata a Pitti Uomo di gennaio. Un team creativo ad hoc è già al lavoro su un guardaroba di capi basici, a cui si aggiungeranno capsule dedicate al golf, allo sci e alla canoa, da sempre sport di elezione del brand. Previsto anche un investimento sul fronte della comunicazione.

 

Sul fronte della distribuzione, il business plan punta sull'apertura di negozi monomarca a partire da luglio 2013, con un concept inedito che col tempo sarà impiegato anche per il restyling delle vetrine già esistenti. Attualmente il marchio è ben presente in Italia, Francia, Austria, Germania, Svizzera e Belgio, ma per il futuro Tassinari parla di estendere le vendite a Cina e Giappone.

 

stats