Acquisizioni

Richemont vende Shanghai Tang ad Alessandro Bastagli

Il gruppo Richemont, proprietario tra gli altri del marchio Cartier, cede il controllo di Shanghai Tang ad Alessandro Bastagli di Evelast. I dettagli finanziari dell'operazione non sono stati divulgati, ma non ha «effetti di rilievo» sul bilancio, precisa il gruppo ginevrino in una nota.

 

Creata nel 1994 a Hong Kong, Shanghai Tang vende abbigliamento per uomo e donna, accessori e oggetti decorativi. Dopo avene rilevata una parte nel 1998, Richemont aveva il controllo totale della società dal 2008.

 

Bastagli - già proprietario di Lineapiù Italia, di Finalba e di A.Moda (a cui fa capo Dimensione Danza e la licenza di Everlast) - ha acquisito il controllo del brand, fondato a Hong Kong nel 1994 da Sir David Tang e divenuto noto come il primo brand di moda di lusso contemporaneo cinese, in tandem con il fondo di private equity Cassia Investments e un fondo di investimenti britannico.

 

L’imprenditore toscano è già al lavoro per la costruzione del team creativo e manageriale, che lo affiancherà nell’ambiziosa opera di rilancio e consolidamento del brand, in un'ottica di espansione internazionale, destinata a riportare Shanghai Tang al centro della scena.

 

stats