Acquisizioni

Tally Weijl mette il turbo in Francia con gli store Mim

Tally Weijl investe sulla Francia e rileva 69 dei 270 punti vendita del marchio francese Mim, in amministrazione controllata dal novembre del 2016. L'azienda svizzera con sede a Basilea assumerà tutti i dipendenti dei negozi, che dal mese di aprile in corso si riconvertono con il format e l'insegna Tally Weijl.

 

Con il deal Tally Weijl porta a 100 i punti vendita presenti sul territorio francese, di cui 89 diretti e gli altri in franchising. «Grazie a questa operazione abbiamo messo a segno un bel colpo e abbiamo colto l'opportunità unica di rafforzare in modo significativo la presenza in Francia» è la dichiarazione di Beat Grüring, ceo dell'azienda da 400 milioni di franchi svizzeri di fatturato (pari a 375 milioni di euro).

 

Come ha spiegato Grüring, Tally Weijl farà leva sul fatto che il profilo della cliente storica di Mim è simile e quello dell'insegna svizzera per target di età, budget e gusto per la moda. Altro aspetto che l'azienda tiene a sottolineare è il fatto che i 279 dipendenti dei 69 punti vendita acquisti diventeranno collaboratori di Tally Weijl.

 

stats