Aperture

A Milano in arrivo due store di Michael Kors, ma non solo

Come ogni anno in estate a Milano si approntano i cantieri per i nuovi negozi che debutteranno in settembre. Tra le novità spicca il doppio opening di Michael Kors che aprirà in via Spiga e in corso Vittorio Emanuele. Roberto Cavalli pare invece scommetta su via Montenapoleone e Giorgio Armani su Brera.

 

Impossibile non vedere la mega-cesata con scritto Michael Kors che campeggia in corso Vittorio Emanuele, angolo galleria Passarella 2.  In questo spazio di 670 metri quadri, su tre livelli,  sbarcherà il marchio americano prodotto e distribuito da Gibò  che si è accaparrato anche la location di Gherardini in via Spiga 8 (220 metri quadri), dopo aver lasciato la boutique di via Sant’Andrea. Quest’ultima non è sul mercato e pertanto molto probabilmente ospiterà uno dei brand che fanno capo all’azienda fiorentina, magari Jean Paul Gaultier.  A meno che non cambino indirizzo Jil Sander o Paul Smith. Entrambi gli opening di Michael Kors sono previsti la prima settimana di settembre.

 

Roberto Cavalli starebbe invece per lasciare il monomarca in via Spiga  42 - in franchising con Gio Moretti  - per trasferirsi in via Montenapoleone 8/A  in una boutique gestita direttamente. Giovina Moretti, non commenta la notizia a fashionmagazine.it, ma  anticipa che nel 2014 amplierà di 100 metri quadri il multimarca di via Spiga 4, che così raggiungerà la più che ragguardevole superficie di 2mila metri quadri.

 

Torna infine alla ribalta una news già nota agli addetti ai lavori: Giorgio Armani avrebbe messo gli occhi sulla sede storica della Banca Popolare Commercio e Industria, che occupa l’intero isolato fra via della Moscova e via Solferino, con affaccio sul Cortile della Seta. Fashion ha interpellato John Lang LaSalle, che ha confermato solo di essere in trattative con Ubi per occuparsi della vendita del centro direzionale.

 

stats