Aperture

Opening dal Quadrilatero a Porta Nuova

Tra le mete preferite per  le aperture di negozi della moda, Milano inaugura inedite location durante le sfilate di moda uomo, al via domani. Non solo, nel centro della città, ma anche nel nuovo polo del fashion system.

 

Un opening tira l’altro, soprattutto in occasione della sfilate milanesi, che richiamano in città stampa e buyer di tutto il mondo. In questa tornata, dedicata al menswear per la primavera-estate 2015, non mancano le novità anche a livello di “geografia” dello shopping.

 

Perché se è vero che il Quadrilatero, con via Montenapoleone in testa, rimane la meta più ambita dai brand del lusso, è altrettanto  vero che Porta Nuova, il nuovo polo del fashion, alletta e non poco (pure la Camera della Moda pare si trasferirà  nel complesso vicino a piazza Gae Aulenti). Si rianima anche via Dante, che beneficia della vicinanza con piazza Cairoli, dove è in fase di realizzazione l’Expo Gate, il cuore pulsante dell’Esposizione Universale 2015.

 

Nella giornata di apertura della fashion week meneghina, domani, 21 giugno, sono in programma gli opening di Boglioli e Brioni (nella foto), due brand di riferimento per il menswear sartoriale.

 

Boglioli ha scelto il capoluogo lombardo, in via San Pietro all’Orto 17, per debuttare con il suo primo monomarca al mondo: «Un tributo - spiegano dall’azienda - a una certa  Milano, quella dei negozi storici pieni di fascino e eleganza, quella dei nomi che hanno fatto grande la storia del design, da Carlo Scarpaa Piero Portaluppi, quella di una certa imprenditoria meneghina degli anni Sessanta».  

 

Brioni, in via Gesù, valorizza invece il suo palazzetto al civico 2/a e inaugura ufficialmente la boutique, di due piani, che sostituisce quella sul lato opposto della strada.

 

Domenica 23 è la volta di Les Hommes: in via Vincenzo Cappelli 4, nell’avveniristica area di Porta Nuova, la griffe apre la sua boutique di 100 metri quadri. Si tratta di uno spazio moderno, con volumi a doppia altezza, progettato dallo studio Piuarch., vincitore del premio “Architetto Italiano 2013”. Nella stessa passeggiata, che collega corso Como a piazza Gae Aulenti, è già approdato Costume National (che  ha lasciato lo spazio di via Sant’Andrea) e sono in arrivo Dsquared2, il multi-experience store di Replay di 1.500 metri quadri e Christian Louboutin.

 

Lunedì 23, Duvetica festeggia i 10 anni con la nuova showroom di via Senato 41/a, di 240 metri quadri, e l’ampliamento del  monomarca di via Santo Spirito 22, entrambi firmati dall’archi-star Tadao Ando. In programma, sempre in serata, anche l’opening della boutique Philipp Plein, in via Monetanpoleone 23.       

 

L’articolo è pubblicato sul Tabloid di Fashion in distribuzione alle sfilate.

 

stats