Aperture

Salvatore Ferragamo continua a investire in Cina

Da aprile a oggi Salvatore Ferragamo ha inaugurato quattro negozi in Cina: due a Shanghai, uno a Dalian, uno a Wuxi. La maison continua anche a scommettere sul travel retail. Complessivamente il brand conta nella Cina mainland 75 punti vendita in 36 città.

 

A Shanghaila la griffe fiorentina ha consolidato la propria presenza con l’opening del terzo e quarto mononomarca, situati rispettivamente a L’Avenue, nella nuova zona residenziale vicino a Hongqiao e a Times Square, sulla Huaihai Lu.

 

A Wuxi, una delle città cinesi più antiche del Paese situata sul Fiume Azzurro, Ferragamo ha debuttato con una boutique all’interno del nuovo Center 66, mentre a Dalian, porto storico e una delle più suggestive città del Nord-Est, si è optato per uno spazio nel Dalian Times Square.

 

 Per quanto riguarda il travel retail, il brand toscano ha aperto negli aeroporti di Shanghai Hongqiao, Hangzhou, Shenyange in quello nuovissimo di Shenzhen progettato dall’archistar Massimiliano Fuksas (nella foto). Complessivamente  Ferragamo conta nella Cina mainland 75 negozi in 36 città.

stats