Aperture

Salvatore Ferragamo debutta a Berlino e apre sulla Kurfürstendamm

Salvatore Ferragamo sceglie la storia via Kurfürstendamm per inaugurare il suo primo monomarca nella capitale tedesca. Il negozio - che si sviluppa su  290 metri quadri - è ospitato all’interno di un edificio storico, progettato da Robert Leibnitz.

 

Gli interni della boutique combinano il comfort moderno con le caratteristiche originali del palazzo come il fregio della parete, le volte a crociera e gli stucchi ornamentali. Una spettacolare libreria a due piani, in stile Art Nouveau proveniente da Vienna, percorre il negozio in tutta la sua lunghezza.

 

Tra i materiali spiccano il noce laccato lucido con le tipiche venature speculari e inserti in acciaio, il travertino e il cuoio, oltre alla carta da parati di diverse sfumature, dal bianco su crema fino al bronzo.

 

Al centro dello spazio spiccano alcuni tavoli  dal design anni Quaranta, con sedute rivestite in pelle e tessuto intrecciato. Gli interni sono completati dal pavimento in parquet che crea una scacchiera con bordi in contrasto nell’area donna e a spina di pesce nell’area uomo.

 

Il nuovo monobrand di Berlino, che propone le collezioni uomo, donna e accessori del brand,  è l’unico in Germania a presentare la linea Creations: scarpe e borse iconiche di Salvatore Ferragamo in edizione limitata, interamente realizzate a mano.

stats