Aperture

Storia e tecnologia in tandem nel flagship 3.0 di Massimo Dutti a Barcellona

Un gioiello architettonico del modernismo catalano fa da contenitore al nuovo flagship Massimo Dutti, che si inaugura in Paseo de Gracia al civico 96. Dove la tecnologia entra a gamba tesa, per assicurare una shopping experience coinvolgente.

 

È Casa Ramòn Casas il palazzo scelto dal brand in capo al gruppo Inditex per il punto vendita di 2.000 metri quadri di superficie di vendita, dove propone le sue collezioni Woman, Men, Boys & Girls, Personal Tailoring e Limited Edition.

 

Un edificio che nella prima metà del secolo scorso  è stato residenza e luogo di lavoro del pittore Ramón Casas, committente del palazzo, e a partire dal 1950 ha ospitato il laboratorio di haute couture della designer catalana Asunción Bastida e la boutique di souvenir di design di Enrique Levi e Hugo Vinçon.

 

In questa dimora storica Massimo Dutti inserisce un punto vendita con una marcia in più dal punto di vista tecnologico.

 

Nei camerini interattivi uno schermo rimanda le immagini in alta definizione dei capi scelti dal cliente, proponendo alternative in sintonia con il look scelto, dando informazioni sui capi selezionati o consentendo di ricevere taglie differenti dello stesso articolo senza uscire dal camerino.

 

Grazie alle avveniristiche buyable windows, i clienti possono acquistare le proposte in vetrina tramite la app Massimo Dutti per iOS. Collegandosi all'app e utilizzando la geolocalizzazione, si possono visualizzare tutti gli articoli nelle vetrine dei negozi, con l'opzione di acquistarli immediatamente e ritirarli nel punto vendita più vicino.

 

Anche il servizio è all'insegna della tecnologia. C'è una cassa veloce con  dispositivi di rimozione di antitaccheggio e pin pad per pagare da soli i propri acquisti.

 

Oppure si può fare mobile checkout, ossia pagare per servizi premium via dispositivo mobile, o accedere tramite la app del negozio al mobile wallet payment, per acquistare i prodotti direttamente dal cellulare, utilizzando qualsiasi carta precedentemente registrata con l'applicazione.

 

Particolare attenzione è stata posta anche alla sostenibilità: i consumi di elettricità si sono ridotti di circa il 30% e quelli di acqua del 40% rispetto ai punti vendita tradizionali.

 

A oggi i negozi Massimo Dutti nel mondo sono più di 770 in 73 Paesi tra Europa, America e Asia.

 

stats