Aperture

Stuart Weitzman: concept store by Zaha Hadid e nuovo ceo

Aprirà il 19 settembre, durante Milano Moda Donna, il flagship di Stuart Weitzman nel Quadrilatero. Lo spazio al 10/a di via Sant’Andrea, di 280 metri quadri, è firmato dall’archi-star Zaha Hadid. Ospite d’onore Kate Moss, protagonista della campagna pubblicitaria invernale. Da oggi Wayne Kulkin è il nuovo ceo.

 

È tutto da scoprire l’inedito concept store meneghino, con sei grandi vetrine, il centesimo avviato dal brand di calzature nel mondo. Sarà il primo di altri negozi creati dal team di Zaha Hadid Architects in città chiave internazionali, a partire da Hong Kong, Roma e New York.

 

La scelta di Zaha Hadid per questi punti vendita rafforza la visione e l’impegno verso l’innovazione di Stuart Weitzman.  “Il progetto è suddiviso in elementi fissi e adattabili allo scopo di stabilire interazioni peculiari tra le sedi di tutto il mondo e di permettere a ogni spazio di essere riconoscibile ” spiega Zaha Hadid.

 

L’architettura del flagship milanese è fluida e vitale: un dialogo tra geometria e materia che dà vita a un avvincente ritmo di falde e interruzioni dettato da principi di funzionalità ed ergonomia. Gli espositori modulari fungono anche da sedute. La palette di tinte monocromatiche definisce due zone separate per migliorare l’interazione tra cliente e collezione.

 

In primo piano la sperimentazione di materiali e tecnologie: le sedute modulari curve e i display sono in fibra di vetro bagnata in oro rosa, mentre le pareti e il soffitto sono in cemento rinforzato con fibra di vetro (Grc).

 

Oggi è stato annunciato anche il nuovo ceo dell’azienda di calzature di lusso, Wayne Kulkin, già ex vice presidente, mentre Roberta Lee è diventata il nuovo vice presidente marketing per l’Asia Pacifico.

 

stats