BORSE E PELLETTERIA

Gruppo Emergenti Italiani: nuovi corner per Gabs e una luxury capsule per Caterina Lucchi

Novità in casa Gruppo Emergenti Italiani. Il colorato marchio di borse e accessori Gabs Franco Gabbrielli ha avviato un piano di sviluppo retail in Italia e all’estero, mentre Caterina Lucchi, nota per le sue bag senza tempo e la sperimentazione sui pellami, ha esordito nel target deluxe.

 

Il progetto corner Gabs Franco Gabbrielli è già partito nei negozi di pelletteria Maxim a Roma, La Venexiana a Venezia, Pelleteria Cesari a Parma e Paolo Bertolini a Torino. Nei prossimi sei mesi la previsione è di aprirne dieci in altre località italiane. Per l’estero lo start avverrà con il Portogallo, per proseguire con altri mercati.

 

L’angolo dedicato a questa linea, i cui elementi distintivi sono la versatilità e le clips turchesi, è caratterizzato dai concetti di colore, allegria e trasformazione, per far emergere le collezioni, fatte per divertire, sorprendere e sperimentare.

 

«Gabs è già ampiamente presente in Italia e nel mondo con oltre 1.500 punti vendita multimarca, ai quali si aggiungono ora le nuove aperture di corner nelle principali città», afferma Franco Gabbrielli, designer del marchio, prodotto e distribuito da Campomaggi & Caterina Lucchi srl.

 

La realtà cesenate della pelletteria ha dato vita a Gruppo Emergenti Italiani, cui fanno capo i tre brand Gabs, Campomaggi e Caterina Lucchi, in grado di soddisfare le richieste di vari segmenti di mercato.

 

Quanto a Caterina Lucchi, la nuova capsule in alligatore è stata presentata recentemente a Première Classe di Parigi, segnando l’esordio del marchio nella fascia deluxe. Si tratta di borse di piccola taglia e accessori, in cui il pregiato pellame viene sottoposto a tintura in capo, in colori naturali, pastello e brillanti, nel solco del più autentico stile della designer. (nella foto, una borsa Caterina Lucchi in alligatore)

 

 

stats