Bilanci

Sonae Sierra chiude il 2012 in Italia a quasi 360 milioni

 

Attraverso i suoi cinque centri commerciali di proprietà, Sonae Sierra ha chiuso il 2012 in Italia con un bilancio positivo: le vendite hanno raggiunto quota 359 milioni di euro, con un incremento del 4,7 %.

 

Nonostante l’impatto della situazione economica sui tassi di occupazione e sui canoni di locazione nel retail real estate, il gruppo spagnolo ha registrato un tasso di occupancy globale per il portafoglio italiano pari al 95,9%, con un aumento del 4,6% della superficie affittata rispetto al 2011.

 

Una performance frutto della strategia di espansione attuata nel nostro Paese. L’apertura, avvenuta esattamente un anno fa, dello shopping center Le Terrazze a La Spezia ha portato a cinque il numero dei centri in portfolio, per una superficie lorda affittabile (gla) complessiva di 184.581 metri quadri. Nel 2012 queste strutture hanno ospitato 25.178.195 visitatori, in crescita del 9,1% in confronto con il 2011.

 

Lo scorso anno Sonae Sierra ha sottoscritto nella Penisola 76 contratti di leasing - tra i quali quelli con Benetton, Bialetti, CarpisaEuronics, Geox, Hollister, Limoni, Mediaworld, OVS, Gutteridge e Alcott -  per un totale di 17.722 metri quadri di gla.

 

Attualmente conta 47 centri commerciali di proprietà in 11 Paesi (Portogallo, Spagna, Italia, Germania, Grecia, Romania, Croazia, Marocco, Algeria, Colombia e Brasile) e gestisce 70 shopping center per un valore di oltre 5,8 miliardi di euro, una superficie lorda affittabile complessiva di 2,3 milioni di metri quadri, un totale di circa 8.500 affittuari e più di 426 milioni di visitatori. Sono sette i progetti in fase di sviluppo (di cui quattro per conto terzi) e altrettanti in pipeline (nella foto, l'interno di Freccia Rossa a Brescia).

 

 

stats