Biografie

Dalla margherita alle spine: Matteo Cambi si racconta in un libro

Il successo enorme delle le magliette con il simbolo della margherita e poi l'ingresso nel tunnel dei vizi: Matteo Cambi, fondatore di Guru, si racconta nel libro "Margherita di Spine", edito da Mondadori. Ed è pronto a partire per la nuova edizione de L'Isola dei Famosi.

 

Come ha spiegato a corriere.it, «ho chiuso i conti con la giustizia e ho potuto riprendere in mano la mia vita. Essere vivo per me è già un miracolo».

 

Nato nel 1999, il marchio Guru ha raggiunto l'apice del successo nel 2003, anno in cui furono venduti tre milioni di magliette. Poi la cocaina e le spese sfrenate hanno avuto il sopravvento e nel 2008 sono arrivati per Matteo Cambi l'arresto e la condanna a quattro anni per bancarotta fraudolenta, pena dichiarata estinta dal Tribunale di Bologna.

 

Scritto con il giornalista Gabriele Parpiglia, il libro ripercorre la storia di Cambi, (39 anni), che ha dato una svolta alla sua vita dedicandosi al volontariato (è soccorritore all'Assistenza Pubblica di Parma) ma soprattutto tornando alla sua passione: la moda.

 

Cambi è consulente esterno per Guru, passata sotto il controllo del gruppo indiano Bombay Rayon Fashion, ma non esclude di portare avanti un suo progetto imprenditoriale, a cavallo tra fashion e impegno sociale.

 

stats