CALZATURE

Pittarello cresce del 29% nel 2012 anche grazie all’informatica

Il retailer di calzature Pittarello, con sede a Padova, è stato acquisito nel 2011 dalla 21 Investimenti di Alessandro Benetton, che ha dato avvio al rilancio dell’insegna: il fatturato è passato infatti dai 116 milioni di euro dello scorso anno ai 150 del 2012 (+29%), i punti vendita sono aumentati da 53 a 80 (+50%), mentre le scarpe vendute sono state 7,5 milioni nel 2012 contro i 5,5 del 2011 (+36%). In questo processo di sviluppo l’informatica ha avuto un ruolo fondamentale.

 

Lo ha testimoniato il cfo della società, Luca Sabadin, in occasione del convegno “Decidere con un click: le sfide della business analytics”, organizzato da BeanTech e Overlog, aziende friulane punto di riferimento in questo ambito dell’informatica, che di Pittarello sono partner. Nel suo intervento Sabadin ha spiegato: “Il nostro focus è vendere scarpe al dettaglio ma per riuscirci dobbiamo ottenere il massimo dell’efficienza in tutti i processi aziendali e l’analisi dei dati e la gestione dei processi affidata a BeanTech e Overlog ha dato un contributo determinante”.

 

 

stats