CHILDRENSWEAR

Gao Feng (Little Star Brands): «Dopo I Pinco Pallino a Firenze, pensiamo agli headquarters milanesi»

Il rilancio de I Pinco Pallino da parte del gruppo cinese Little Star Brands è stato uno degli highlight della recente edizione di Pitti Bimbo. «Vogliamo creare una piattaforma di marchi bimbo di alta gamma e approderemo a Milano nel 2019 con una sede multifunzionale» annuncia il patron del gruppo, Gao Feng.

 

Come spiega Gao Feng, che in passato è stato presidente di Bottega Veneta in Cina, Little Star Brands è leader nell'ambito del childrenswear e della puericultura nel Paese asiatico, con 1.100 punti vendita di cui 500 dos e licenze distributive per realtà come Stokke, ma i marchi di proprietà sono tre: Yehoo, Pekaboo e, di target più elevato, I Pinco Pallino.

 

«Il nostro intento è costruire una piattaforma high end in piccole taglie - afferma - con I Pinco Pallino come testa di ponte, integrato da IPP by I Pinco Pallino, linea che corrisponde a un'idea di "everyday ceremony", mentre il marchio ammiraglio è decisamente couture, con una produzione italiana».

 

«Un'offerta interessante sia per la clientela internazionale, sia per quella cinese - precisa - caratterizzata dalla crescita di una classe media e medio-alta molto attenta alla qualità».

 

«Attualmente - prosegue - I Pinco Pallino è presente in 12 monomarca: due in Italia, a Milano e Roma, e i restanti dieci in Cina, ma vorremmo arrivare nella Repubblica Popolare a 50 store, oltre che a una presenza internazionale nel canale wholesale, puntando ai migliori department store e boutique».

 

Un progetto significativo che Gao Feng sta portando avanti insieme a Suzanne Basini, chairman di Little Star Brands e I Pinco Pallino per l'Europa, è un quartier generale nel capoluogo lombardo.

 

La struttura sorgerà probabilmente nel 2019 all'interno di un building in una zona strategica - che però al momento non viene comunicata - in cui troveranno spazio un flagship, showroom, uffici. La superficie dovrebbe aggirarsi intorno ai 500 metri quadri (nella foto, la primavera-estate 2018 de I Pinco Pallino in passerella a Pitti Bimbo).

 

stats