COMUNICAZIONE

Giorgio Armani: un autoscatto per la campagna del Made to measure

Non è la prima volta che Giorgio Armani è testimonial di se stesso: pensiamo all'advertising dedicato all'eyewear o, più recentemente, a quello per il lancio della nuova fragranza maschile. Lo stilista-imprenditore debutta però come fotografo, con un autoscatto per la sua linea Made to measure.

 

Re Giorgio è infatti il protagonista d'eccezione della campagna dedicata al su misura, che esordirà sulla stampa quotidiana e periodica internazionale a partire dall'11 settembre.

 

Nella foto in bianco e nero, un Armani sorridente, che non dimostra i suoi 79 anni, indossa in maniera disinvolta un iconico monopetto a un bottone "fatto a mano" in lana 100% occhio di pernice: "La cultura sartoriale è parte del dna del mio marchio e la linea Made to measure ne rappresenta la più alta espressione" ha dichiarato il designer. "Mi piaceva l'idea di esserne il testimonial, indossando io stesso giacca e cravatta e presentandomi con un'immagine diversa da quella cui la gente mi associa normalmente", ha sottolineato inoltre Armani, che spesso indossa una semplice T-shirt blu.

 

"Il mio messaggio è che la sartorialità oggi non è più solo legata all'abbigliamento formale - ha aggiunto -. Un abito made to measure va bene anche per un lifestyle più dinamico, in quanto è realizzato con accorgimenti individualizzati che lo rendono pratico e confortevole, assecondando le speciali richieste di ogni cliente".

 

La collezione Made to measure, lanciata nel 2006, avrà anche un website dedicato, al via questo mese, che permetterà ai fan del marchio di prenotare il proprio appuntamento online.

 

stats