COMUNICAZIONE

Un pool di creativi made in Europe interpreta la moda &Other Stories

Sono stati invitati nell'atelier di Stoccolma, lasciati liberi di scegliere diversi capi della collezione e poi rimandati nelle loro città di provenienza con un briefing: immortalare il look preferito con una Polaroid. È nato così il progetto "Co-creatives" di &Other Stories, con un gruppo di creativi provenienti da tutta Europa.

 

Il primo step di questa iniziativa di comunicazione lanciata dal nuovo brand del colosso svedese H&M vede protagonisti stylist, redattori di moda e dj come Phoebe Arnolds, Nadia Sarwar, Anna Trevelyan, Julia Sarr-Jamois, Kim Sion, Valentine Fillol Cordier e Nada Lottermann (nella foto), per citarne alcuni, il cui lavoro si è trasformato in una galleria di immagini all'insegna della contaminazione degli stili e dei punti di vista.

 

Per il pubblico italiano l'operazione non fa altro che alimentare la curiosità per l'arrivo imminente del lifestyle &Other Stories nella Penisola, previsto entro maggio con un monomarca a Milano in corso Vittorio Emanuele a lato del Duomo. Per i più fashion addicted la collezione è comunque già disponibile nell'e-store del marchio, oltre che nei primi due negozi dell'insegna, a Londra e Copenhagen.

 

stats