CONCORSI

Stroili Loves Fashion dà una chance anche agli internauti

Si rinnova l’impegno di Stroili a favore dei giovani talenti della moda made in Italy. L’award Stroili Loves Fashion, giunto alla sua terza edizione, avrà quest’anno un approccio più digitale e metterà in competizione quattro nomi emergenti della scena, come Stefano De Lellis, L72 Lee Wood, Violante Nessi e San Andrés Milano.

 

L’iniziativa di mentoring, promossa dal marchio italiano della gioielleria, negli anni passati ha già contribuito a dare visibilità ai designer vincitori: Leitmotiv prima e Co|te poi.

 

L’edizione 2016, che prende il via ufficialmente oggi, 23 maggio, avrà una dinamica un po’ diversa dal solito: saranno infatti quattro i giovani stilisti a sfidarsi per il titolo finale, presentando la loro idea di capsule con un video che verrà messo online in una sezione del sito del brand dei gioielli (stroililovesfashion.com), dove la madrina Melissa Satta (nella foto) racconterà anche le storie personali e il mondo di riferimento di questi creatori di moda.

 

«Prosegue il nostro impegno a sostegno dei talenti del made in Italy - spiega Maurizio Merenda, a.d. di Stroili -. I giovani finalisti dell’edizione di quest’anno, che avrà un risvolto interattivo permettendo anche ai navigatori di Internet di indovinare chi sarà il vincitore e di aggiudicarsi ogni giorno un premio - sono stati scelti per la loro energia e il modo in cui hanno saputo imporsi nella loro nicchia di mercato».

 

Rimane invariata invece la formula conclusiva del contest: il vincitore dell’award - che sarà decretato da una commissione ad hoc - avrà la possibilità di collaborare con Stroili per la creazione di una capsule collection di bijoux, che sarà presentata a settembre 2016 durante la fashion week di Milano e che sarà venduta nei negozi Stroili.

 

Inoltre la l’azienda sosterrà con un premio economico il designer, per la presentazione della sua linea di prêt à porter, sempre durante la settimana milanese della moda donna.

 

 

stats